Traguardi DoloMitici

La comunità “social” dei DoloMitici! si affaccia alla soglia dei dieci anni.

Nasceva ormai dieci anni fa, dalla fantasia di Dario Ganz, quasi per scommessa o – per meglio dire – per sfida intelligente e forse lungimirante. Ad oggi conta decine di migliaia di iscritti.

Parliamo del Gruppo Facebook dei “DoloMitici!”, comunità virtuale di appassionati delle montagne più belle del mondo. Una comunità virtuale fondata nel 2008 e che è cresciuta a poco a poco vivendo di foto, racconti, emozioni, passioni e che ancora adesso continua a crescere ad un ritmo vertiginoso.

Avevamo lasciato il gruppo un anno fa, nell’ottobre del 2017, mentre festeggiava i 50.000 iscritti. Lo ritroviamo oggi, ad un solo anno di distanza, con la bellezza di 75.000 iscritti ormai superati.

Una crescita fatta non solo di numeri ma anche e soprattutto di qualità. Dario ha voluto presto circondarsi di fidati collaboratori, un gruppo affiatato e unito dalla stessa passione. E attorno a loro – appunto – una comunità viva, con tanta voglia di conoscere, comunicare, condividere e soprattutto vivere questa splendida realtà che sono le Dolomiti.

Le regole sono poche e tutte per un’unica idea di fondo: condividere la bellezza delle Dolomiti senza confini, senza limiti. Senza limiti ideologici, senza limiti politici o religiosi, senza confini amministrativi: il Pelmo è il Pelmo, che si veda dalla Val Fiorentina, dalla Val del Boite o dalla Val di Zoldo; altrettanto lo sono le Tre Cime di Lavaredo, che si sia ad Auronzo o in comune di Sesto; la Marmolada è sempre lei, vista dal Contrin, dal Giau o dal Fedaia.

Appare adesso sempre più maturo quello che da coraggioso progetto e poi “fenomeno social” è diventato presto realtà concreta.

Il Gruppo dei DoloMitici! si è confermato infatti presto come solida realtà di appassionati, decine di migliaia di persone che si scambiano immagini, filmati e informazioni, che condividono passioni, opinioni e pensieri, che si confrontano sui temi della montagna, che litigano anche – a volte -, che si rappacificano, che si sposano addirittura, come accaduto quest’anno in un evento che ha coinvolto gioiosamente tutto il gruppo!

Per questo ben presto i confini del virtuale si sono aperti trascinando il Gruppo nel mondo reale. Tanti si sono conosciuti di persona, si riconoscono per i sentieri, hanno imparato a confrontarsi e apprezzarsi.

Tanti appassionati che continuano in definitiva a creare buoni contenuti, a fare informazione buona e utile. Con alcuni sono nati veri e propri progetti, alcuni coinvolgono l’intero Gruppo agli speciali eventi che animano la vita delle Dolomiti ma anche dei dintorni di pianura quando a loro fa piacere raccontare le Dolomiti nei loro paesi e inventano mostre, esposizioni, convegni. E il Gruppo viene ormai sempre più spesso citato e coinvolto in eventi reali che vedono solitamente come attori solo enti, associazioni ed operatori “fisici” del settore.

Ma sono proprio i Social che stanno divenendo sempre più strumenti del settore, ed il Gruppo DoloMitici! ne è in maniera evidente un forte rappresentante per quel che riguarda la montagna del Triveneto e il mondo dell’Alta Quota tout court.

Gli amministratori si sono incontrati più volte, come in occasione del festeggiamento dei dieci anni di attività presso il Passo Giau, nel 2017.

Vengono invitati ad eventi, coinvolti in progetti. Ecco dunque che quest’anno – per esempio – una rappresentanza di DoloMitici! è inserita nel Team di “Dolomiti Show – Uno spettacolo di montagna” (6-7 ottobre a Longarone), prima edizione “rodata” di una fiera che si poneva l’obiettivo «di proporre un’offerta integrata per la valorizzazione dell’offerta trasversale turistico-sportiva della montagna bellunese».

A fine ottobre invece presso un evento organizzato dai DoloMitici! stessi è ospite a Belluno – durante il suo tour autunnale – Robin Good col suo “da Brand a Friend”, un nuovo modo di fare business online condividendo valore e creando relazioni.

Ed ancora il 24 novembre, sempre a Longarone, DoloMitici! è ospite del CAI ad un tavola rotonda sul pressante tema “Frequentazione responsabile della montagna nell’era dei Social Network”. Tanti altri appuntamenti verranno sicuramente fissati nel prossimo futuro.

Dolomiti e DoloMitici! protagonisti dunque, nel momento in cui gli operatori turistici si accorgono inevitabilmente che per creare buona offerta bisogna farlo in modo sempre più coinvolgente e “social”. Coinvolgendo tutti gli attori e soprattutto loro: gli amanti delle Dolomiti!

 

Gianluca Calamelli | DoloMitici!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.